A.C. Grancona Calcio

1.jpg

Il calcio a Grancona ufficialmente nasce nel 1969 per opera di alcuni volontari interessati a sviluppare un’attività sportiva nella Val Liona. Dopo alcune stagioni in terza categoria il Grancona raggiunge i suoi massimi livelli a cavallo tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90. In ben due stagioni consecutive la squadra sfiora la salita in Promozione. Nove anni fa però il Grancona conosce una ricaduta in seconda categoria, ma dopo tre anni difficili la società costruisce una compagine competitiva e sfiora la promozione in prima categoria. Categoria che comunque viene raggiunta nel 2005, grazie all’acquisizione dei diritti del Crespadoro, al termine di un campionato che vede comunque il Grancona fallire ai play-off l’accesso nella categoria superiore. Il primo campionato dopo il ritorno in prima vede il Grancona raggiungere i play-off e venire eliminato dal Trissino, mentre nella scorsa annata la compagine neroverde perde la semifinale dei play-off a sorpresa contro il Bevilacqua, dopo un campionato sempre condotto fra le prime tre. In quest’anno, il terzo consecutivo, il Grancona cercherà di farsi valere in questa difficile categoria, anche se l’obiettivo questa volta è la salvezza, visto che la squadra è stata ringiovanita e alcuni giocatori di spicco hanno deciso di chiudere l’esperienza in Val Liona al termine di un bel ciclo durato quattro anni. Il Nuovo Calcio Grancona, nuovo nome coniato nel 2005, annovera anche tre squadre giovanili, in particolare Allievi, Esordienti e Pulcini.